Liberati della cellulite stando comodamente sdraiata nella vasca da bagno o facendo una bella doccia

Una cosa molto utile da fare per combattere la cellulite è andare al mare.

Questo perché nel mare, come già saprai, c’è molto iodio che ha numerose proprietà benefiche per il microcircolo.
Inoltre lo iodio aiuta il corpo a smaltire le tossine in eccesso.

E questo è estremamente importante per eliminare la cellulite.
La cellulite infatti non è un accumulo di grasso ma un infiammazione degli adipociti, cellule che tutti abbiamo e che, a causa di una cattiva circolazione e altri fattori di tipo ormonale si “intasano” di tossine.

Ed è propria questa la ragione per cui spesso mi senti dire che digiunare (per digiunare intendo ovviamente anche quelle diete drastiche o restrittive) non serve a eliminare la cellulite.

E’ un approccio sbagliato che non tiene minimamente in considerazione la vera causa di questo problema.
In preparazione all’estate voglio quindi darti un consiglio per preparare al meglio la tua pelle andando a riprodurre lo stesso effetto del mare.. nel tuo bagno!

Riempi una vasca possibilmente ad una temperatura che non superi i 37/38 gradi.
Aggiungi 1/1,5kg di sale marino integrale.
Il sale marino ha un’azione osmotica, questo significa che grazie al suo potere riesce a veicolare nei tuoi tessuti gli oligo elementi necessari a rigenerare le cellule e aiuta a smaltire le scorie metaboliche.
Se non hai una vasca puoi in alternativa fare un peeling sotto la doccia con sale marino e olio di mandorle.
La cosa importante è che fai questo rituale tre volte a settimana per circa 30 minuti.
Vedrai che già nel giro di tre settimane i tessuti diventeranno più morbidi e compatti.

Soprattutto se hai una cellulite edematosa di primo stadio.
Quella più “gonfia” per intenderci.
Prova e fammi sapere come va.😉

Vuoi altri consigli su come combattere la cellulite?

Clicca qui è scopri come fare:

➡️ http://bit.ly/2oExqoa

Erica Guglielmi
Beauty Consultant

By | 2017-04-27T13:28:23+00:00 aprile 27th, 2017|Corpo|0 Comments

Leave A Comment